Presentazione telematica delle istanze AUA

Oggetto: Informativa in materia di Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) ai fini dell’applicazione del Regolamento sul territorio regionale (DPR 59/2013).

 Come richiamato dalla Direzione Generale Ambiente, Energia, Sviluppo sostenibile con la nota allegata, si rammenta che dal 1 Novembre 2014 è divenuta obbligatoria, da parte dei “Gestori”, la presentazione delle istanze di AUA mediante l’utilizzo delle modulistica regionale unificata, e, da parte dei SUAP e delle Autorità competenti, l’integrazione delle specifiche di interoperabilità nei sistemi informatici in uso.
Non possono più essere presentate pratiche:
-      via pec;
-      in via cartacea;
-      con modulistica differente da quella regionale unificata.
Il modello di istanza e gli standard di interoperabilità sono stati approvati da Regione Lombardia rispettivamente con Decreto del direttore generale n. 5512 del 25/06/2014 e con Decreto del direttore centrale n. 5513 del 25.06.2014, pubblicati entrambi sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia n. 27 del 30.06.2014.
A norma del citato decreto sull’interoperabilità tra sistemi informativi, è necessario attivare una modalità telematica di compilazione guidata e di gestione delle istanze in formato standard XML, con l’esclusione di utilizzo della posta elettronica certificata per l’invio al SUAP.
 Dal 1° Novembre le istanze di AUA devono essere gestite, pertanto, a scelta dei SUAP, o mediante software proprietario adeguato alle specifiche di interoperabilità approvate dalla Regione Lombardia, oppure, in alternativa, mediante MUTA, piattaforma informatica messa a disposizione a titolo gratuito da Regione Lombardia o, mediante la piattaforma camerale Infocamere.        
Si evidenzia, infine, che qualora il SUAP scelga una piattaforma diversa da MUTA, è necessario trasmettere alla stessa piattaforma sia le domande di AUA presentate, sia le AUA rilasciate, per l’inserimento nel Registro regionale AUA e l’eventuale inserimento nel Repertorio delle notizie economiche ed Amministrative (REA), oltre che per le attività di monitoraggio previste dal DPR 59/2013 e dalla DGR 1840/2014.
I Gestori degli impianti soggetti ad AUA dovranno  presentare istanza in via telematica solo attraverso le piattaforme di cui sopra.
I SUAP sono tenuti, ai sensi del DPR 160/2010, ad indicare sul portale Impresainungiorno e sul proprio sito le modalità scelte per la compilazione delle pratiche, dando evidenza dei sistemi o delle piattaforme utilizzate (software proprietario, Infocamere o MUTA).

Per maggiroi informazioni consultare l'allegato.